Un impegno per il servizio pubblico, dallo Zambia ai Grandi Laghi

Di Courtney Ward, Specialista del supporto amministrativo

“Il mio servizio ha contribuito a rafforzare il mio impegno per il servizio pubblico.” – Courtney Ward

Mai nella mia vita mi sarei aspettato che due anni dei miei vent’anni fossero trascorsi in un fango t nel mezzo dell’Africa sub-sahariana senza correre acqua o elettricità. Ma in effetti, dopo essermi laureato al college nel mezzo della grande recessione con una laurea in scienze politiche quasi inutile, salii su un aereo e mi diressi verso il luogo che alla fine sarebbe diventato la mia seconda casa. Ho prestato servizio come volontario agro-forestale dei Peace Corps in Zambia per 27 mesi in un villaggio rurale a circa 20 miglia, in bicicletta, da qualsiasi città o da altri volontari.

Ripensandoci oggi, è difficile persino ricordare quello che sapevo sull’Africa prima di prestare servizio come volontario. È difficile ricordare un momento in cui non mi sentivo in colpa per aver acceso la lavastoviglie o la lavatrice perché ricordo com’era tirare l’acqua da un pozzo profondo 20 metri e scaldarla su un fornello a carbone per lavare i piatti e il bucato a mano . È difficile ricordare un tempo in cui non fui costantemente deluso dalla sezione dei prodotti alimentari nei negozi di alimentari americani perché le verdure e la frutta che mangiavo in Zambia erano le più saporite e deliziose che avessi mai assaggiato. È anche difficile per me ricordare un tempo in cui non avevo la più pallida idea di come fosse vivere con meno di $ 2 al giorno, perché mentre ero in Zambia, un budget del genere era più comune che no. Quella che inizialmente pensavo sarebbe stata una divertente avventura in Africa è finita per essere un’esperienza che ha cambiato la vita che ha rimodellato l’obiettivo attraverso il quale ho visto il mondo.

Il mio vivo interesse per il governo e la politica è stato coltivato in Zambia mentre lavoravo con agenti del governo locale per la silvicoltura e l’agricoltura. Ho visto in prima persona come funziona il governo di un paese in via di sviluppo, ed è stato a dir poco illuminante. Questa esperienza, a sua volta, mi ha portato a conseguire un Master of Arts in International Development. La mia idoneità non competitiva mi ha quindi permesso di candidarmi per una posizione con GSA, dove sono ora da oltre un anno e mezzo. Oggi, nell’ufficio dell’amministratore regionale della regione dei Grandi Laghi, sono in grado di utilizzare quotidianamente la pazienza e la flessibilità che il personale di Peace Corps ha esercitato nella mia testa durante l’addestramento come un set di competenze necessario per lavorare nello Zambia, spesso lento a muoversi.

Potrei non essere mai in grado di ricordare esattamente il modo in cui pensavo a molte cose prima di Peace Corps, ma sono estremamente grato per il modo in cui ha cambiato il corso del mio futuro. Spero di poter un giorno aiutare di nuovo paesi come lo Zambia, ma per ora sono onorato di lavorare per il governo degli Stati Uniti. Il mio senso del dovere di servire gli altri è cresciuto in modo esponenziale mentre testimoniavo la resilienza e la gratitudine delle dozzine di contadini e studentesse dello Zambia con cui lavoravo quotidianamente. Il loro impegno a migliorare le loro vite e il loro paese mi ha ispirato a fare lo stesso per la mia patria. Ho trascorso molto tempo lontano da questo paese e, sebbene il servizio di Peace Corps mi abbia fatto apprezzare molto di più la mia educazione americana, al di là di ogni altra cosa, ha contribuito a consolidare il mio impegno per il servizio pubblico.