Trail o corsa su strada? Corri per la salute.

La stimolante brezza fresca e frizzante dell’autunno è stata ritardata. L’estate è diventata quell’ospite indesiderato, che non ha ancora ricevuto il messaggio che la festa è finita da tempo.

Ottobre è finito un terzo e quei giorni più freddi presto inaugureranno la corsa autunnale, il che significa molte gare su pista e su strada. Non c’è niente come l’aria tonificante dell’autunno per aiutare quel secondo vento e spingerti delicatamente a spingere un po ‘oltre la tua zona di comfort.

Perché dovresti correre su pista?

Una differenza r notevole tra le due: il trail running è generalmente su una superficie più morbida (terra ed erba) e ha meno probabilità di causare lesioni. I percorsi aumentano la forza e la resistenza a causa del terreno irregolare e la superficie più morbida è più indulgente per il tuo corpo.

I corridori di trail amano l’avventura e l’imprevedibilità, mentre i corridori su strada preferiscono la coerenza e la prevedibilità.

In secondo luogo, con il trail running il tuo impatto del piede varia così tanto che le lesioni da uso eccessivo e da movimento ripetitivo sono meno frequenti rispetto alle superfici stradali. Infine, l’aspetto più positivo del trail running è la spensierata sensazione di essere lontani dal rumore bianco della vita cittadina. I sentieri sono sereni e scarsamente popolati, e questo è un vantaggio unico della meditazione in movimento.

È più il viaggio che la destinazione. Il trail running è una terapia eccezionale per tutto ciò che la vita può offrirti. Ammettiamolo, percorrere i sentieri ti porterà in alcune zone meravigliose che sono piacevolmente lontane dalla routine della vita cittadina. L’aria è generalmente più fresca, la chioma degli alberi ti coccolerà con aria fresca e rilassante.

Solo un paio di osservazioni sulla corsa su strada …

I corridori su strada sono più di tipo A . Non è abbastanza ovvio? Come corridore su strada, la velocità è più facile da gestire. Le superfici stradali non variano tanto quanto i sentieri. È anche più facile gestire e prevedere il tuo ritmo esatto per miglio. Un notevole vantaggio della corsa su strada è che non è necessario spendere tanta energia per osservare i cambiamenti improvvisi della superficie, con i sentieri è inevitabile.

Dopo tutto una caviglia infortunata può essere difficile da curare se continui a correre su qualsiasi tipo di percorso irregolare. Il ritmo del trail running è generalmente più lento soprattutto su superfici strette, tortuose, collinose e single track. Quindi aspettati che il tuo ritmo per miglio diminuisca da 30 secondi a 90 secondi durante il trail running.

I corridori su strada preferiscono la prevedibilità. L’essenza del trail running è la capacità di affrontare il cambiamento costante. Non ci sono due passaggi uguali e il brivido della corsa è la sua ricompensa. I corridori su strada preferiscono la quantificazione: ritmo per miglio, frequenza cardiaca, calorie bruciate, miglia frazionate, record personali e tempo di gara complessivo.

Che tipo sei?

Sono un corridore contraddittorio: non corro più per la distanza. Ora preferisco correre per il tempo: una corsa di 45 minuti intorno al complesso atletico del liceo locale fa il trucco. Corro sui campi in erba invece che sulla strada. Ma è solo per evitare potenziali infortuni, e non perché preferisco il trail running.

Forse preferisci una gita rilassante nel tuo parco locale o qualcosa di anche un po ‘più remoto come un parco statale. Se sei un appassionato corridore e vivi in ​​città, potresti non avere altra scelta che battere l’asfalto. Potresti preferire l’incoraggiamento e la compagnia di un club di corridori. Sono facili da trovare in qualsiasi città.

Qualunque cosa tu preferisca, divertiti e ricorda, corri sempre per la salute.