Struttin ‘le loro cose

La Uptown String Band di Langhorne finisce sesto dopo aver accattivante la performance di “Voodoo Gras” nell’amara fredda Mummers Parade

Di Samantha Bambino

The Times

Quattro corna congelate. Due oggetti di scena rotti. Una performance straordinaria.

Per vedere e ascoltare Uptown String Band il 1 ° gennaio durante una delle parate dei Mummers più brutalmente fredde della storia recente, non si saprebbero mai le prove che ha dovuto affrontare prima di raggiungere la zona giudicante del municipio. Questo perché questa band di Langhorne è un gruppo di veri professionisti dediti alla loro arte.

Guidato dal capitano Jamie Caldwell, un residente di Parkland e diplomato alla Neshaminy High School, Uptown ha festeggiato un sesto posto per la sua performance “Voodoo Gras”, qualcosa che molti dei membri non si aspettavano.

Nei giorni che hanno preceduto la parata, una domanda era nella mente di ogni Filadelfia e Mummer: questa tradizione di capodanno di lunga data andrebbe avanti come previsto o dovrebbe essere rimandata? I meteorologi hanno previsto un massimo di 20 gradi e forti venti di accompagnamento … non sono le condizioni ideali per suonare strumenti e spingere enormi oggetti di scena.

La decisione è stata portata alla votazione sabato 30 dicembre da rappresentanti della parata e della città, con la maggioranza favorevole a tenere la parata il 1 gennaio nonostante le previsioni del tempo. Anche se la Philadelphia String Band Association ha votato “no”, preferendo aspettare una giornata più calda per il bene dei loro strumenti, sapevano che lo spettacolo doveva continuare.

Per Uptown e molte altre band, una grande preoccupazione erano le loro sezioni di fiati. Spesso quando un musicista soffia nello strumento, la saliva cade nelle valvole. In condizioni quasi gelide, ciò sarebbe dannoso per le prestazioni. Nel tentativo di contrastare questo, il presidente e direttore musicale di Uptown, Thor McLaughlin, ha spruzzato Rain-X sulle trombe, sperando che la formula impedisse alla saliva caduta di indurirsi.

Tutte le dita erano incrociate quando finalmente arrivò il grande e amaro giorno. Durante la marcia della banda che porta al municipio, tutto andava bene con gli strumenti. Ma lo stesso non si può dire per due dei puntelli, che sono stati spezzati a metà dai venti impetuosi. Tuttavia, Uptown ha continuato, anche se non era ancora chiaro. Secondo McLaughlin, nel momento in cui hanno raggiunto la zona di giudizio principale, metà delle corna si è bloccata. Non c’era tempo per altri Rain-X. Era l’ora dello spettacolo.

La performance “Voodoo Gras” di Uptown è stata davvero uno spettacolo da vedere. In un’intelligente combinazione di temi, i colori vivaci associati a un Mardi Gras di New Orleans si combinavano perfettamente con la spettralità di un cimitero infestato. Una tradizione vecchia scuola ma amata dai Mummer, 24 dei membri della band indossavano grandi pezzi di piume sul retro con bambole voodoo attaccate.

Man mano che il gruppo si muoveva ritmicamente alla sua coreografia, è passato dolcemente da canzoni in stile Mardi Gras come “When the Saints Go Marching In” a brani più oscuri raramente ascoltati a Broad Street come “Welcome to the Black Parade” dei My Chemical Romance . “

Sebbene alcuni dei suoi oggetti di scena siano stati persi per il vento, Uptown non ha mancato di intrattenere visivamente. I cancelli grigi e arrugginiti del cimitero erano strategicamente posizionati davanti, sui lati e sul retro della band, trasportando gli spettatori a una festa del Mardi Gras per i non morti. A metà della performance, un teschio gigante con un cappello a cilindro viola e verde si è fatto strada davanti e al centro.

Lo spettacolo si è concluso con il botto quando è emerso il capitano Caldwell, maschera mascherata sugli occhi e ombrello nero scintillante in mano. Non era più impettito, ma invece “navigava” su quella che sembrava essere una nave enorme resuscitata dalle profondità dell’oceano.

Dopo un intero anno di pianificazione e pratica, tutto era finito. Ma Uptown non provava un senso di orgoglio.

“Quando siamo usciti dall’area dei giudici, siamo rimasti delusi”, ha detto McLaughlin.

Ha spiegato come, dal loro punto di vista, era lontano dalla loro migliore prestazione. Le corna congelate e gli oggetti di scena rotti erano in prima linea nelle loro menti e pensavano che questi problemi sarebbero stati evidenti anche ai giudici. Tuttavia, nel vero stile di Mummer, la band è tornata alla sua clubhouse in 831 Avenue D a Parkland per una festa. Questi ragazzi non avevano intenzione di lasciare che uno spettacolo e il maltempo rovinassero i festeggiamenti.

Poche ore dopo, la band attendeva con ansia i risultati della parata. Anche se molti membri non si aspettavano buone notizie, McLaughlin ha detto che sarebbero stati orgogliosi in ogni caso. Puoi immaginare la sorpresa di Uptown quando ha saputo del suo sesto posto. Caldwell si è classificato ottavo per il capitano della banda d’archi.

“È stata un’esperienza piuttosto emozionante”, riflette McLaughlin.

Il giorno successivo è stato dedicato allo smontaggio di teschi, navi e cancelli del cimitero, creazioni artistiche che hanno richiesto mesi per essere completate. Per fortuna, i membri della band hanno ottenuto una top 10 senza precedenti per superare il lavoro. Anche se l’entusiasmo svanirà lentamente mentre tornano al lavoro e alla vita, nessun Mummer ha bisogno di paura … entro il prossimo mese, il processo ricomincia da capo mentre le band di archi fanno la folle corsa per presentare i loro temi per il 2019.

“Sono 365 giorni”, ha detto McLaughlin. “Non finisce mai.” ••

Samantha Bambino può essere contattata a sbambino@newspapermediagroup.com