SIPTU dice che la chiusura dello schema JobPath era attesa da tempo

I rappresentanti di SIPTU hanno accolto con favore una dichiarazione di An Taoiseach Leo Varadkar secondo cui il programma di attivazione dell’occupazione JobPath potrebbe non essere necessario in futuro e hanno chiesto che venga data priorità alle misure di attivazione del lavoro che hanno una comprovata esperienza di fornitura per le comunità.

L’organizzatore del settore SIPTU, Eddie Mullins, ha dichiarato: “Dalla sua introduzione nel 2014, i rappresentanti della SIPTU hanno costantemente espresso grande preoccupazione per la preferenza del Dipartimento per gli affari dell’occupazione e la protezione sociale per un programma come JobPath e la privatizzazione dei servizi per l’impiego. È chiaro che il costo del programma, rispetto ai programmi esistenti come Job Clubs, LES, CE o TÚS, rivela una grave mancanza di rapporto qualità-prezzo per il contribuente. “

Ha aggiunto: “Quando abbiamo valutato n ed il costo di JobPath, ci è stato detto che si trattava di informazioni sensibili e non potevano essere divulgate. Tuttavia, i primi schemi a soffrire sono TÚS, che a breve termine subirà circa 20 licenziamenti. Sono stati minacciati anche i Job Club ei contratti LES, così come i Community Employment Schemes che non possono ottenere partecipanti perché vengono inviati prima a JobPath “.

“Le somme non sono mai state aggiunte per JobPath. Se il governo è seriamente intenzionato a risparmiare denaro per il contribuente, deve utilizzare un modello basato sulla comunità più efficace in termini di costi “.