Podcast #ChiStories: David Schwimmer

Prima, durante e dopo che David Schwimmer divenne un nome familiare, era un artista appassionato e un attivista devoto radicato nella comunità culturale di Chicago come membro fondatore della Lookingglass Theatre Company.

Nell’episodio di questa settimana di Chicago Stories , il sindaco Emanuel si è seduto con David per parlare della sua vita a teatro, del suo lavoro come un sostenitore delle vittime di aggressioni sessuali e Plantation! , il suo ultimo progetto di regia a Lookingglass che aprirà il 21 febbraio.

“Non esiste un posto in cui preferirei lavorare o creare.” – David Schwimmer

La stessa “Chicago Story” di David è iniziata come studente universitario presso la Northwestern University. È qui che ha sviluppato la sua passione per la produzione e ha incontrato i suoi compagni di classe che hanno creato il Chicago’s Lookingglass Theatre, che ora celebra il suo 30 ° anniversario.

“È un’atmosfera davvero unica”, ha detto David. “In parte non c’è ego in azienda, ognuno lo fa per il motivo giusto e il lavoro viene prima di tutto.”

Un ensemble nel vero senso della parola, Lookingglass è gestito in modo democratico, con tutte le opere scritte, dirette e lanciate praticamente interamente dai membri dell’ensemble. Anche quali riproduzioni vengono prodotte vengono decise tramite voto. E tutto all’interno di una comunità teatrale competitiva e allo stesso tempo incredibilmente solidale.

“Abbiamo sempre avuto questo tipo di filosofia che riguarda sempre il lavoro”, ha detto David, “non esiste un trattamento speciale, non ci aspettiamo nulla di speciale e questo mi ha tenuto con i piedi per terra”.

“Il primo teatro che abbia mai visto è stata mia madre in un teatro femminista”. – David Schwimmer

Chicago potrebbe essere la sua patria artistica, ma il talento artistico e l’attivismo di David sono iniziati quando cresceva a Los Angeles.

Figlio di due avvocati di successo, i genitori di David gli hanno instillato una passione per le arti, un’ambizione trainante e un costante senso di responsabilità sociale. (Curiosità: la madre di David è stata una delle fondatrici della Organizzazione nazionale per le donne e della League of Women Lawyers.)

“Siamo cresciuti in una famiglia molto progressista”, ha detto David. “Mia sorella ed io eravamo in picchetto fin da quando ho memoria ei miei genitori hanno intenzionalmente fondato scuole progressiste integrate”.

Quel senso di impegno sociale ha sempre influenzato il lavoro di David, sia sul palco che sullo schermo. Ad esempio, tutte le opere teatrali che David ha diretto a Lookingglass hanno affrontato questioni sociali impegnative, da Of One Blood sull’omicidio di operatori per i diritti civili nel Mississippi, a Race , The Jungle di Upton Sinclair, e Plantation !, in corso dal 21 febbraio al 22 aprile.

È lo stesso senso di responsabilità sociale che ha guidato il suo lavoro come membro del consiglio di The Rape Foundation e in #ThatsHarrassment, una campagna PSA con Ad Council, The Rape, Abuse & amp; Incest National Network e il National Women’s Law Center per consentire alle vittime e agli astanti di parlare contro le molestie sessuali e fornire strumenti ai datori di lavoro per creare un ambiente di lavoro sicuro.

Ecco uno dei loro video, in cui David interpreta un aggressore:

“Ad un certo punto ho capito che avrei potuto usare qualunque talento avessi e in seguito qualunque celebrità avessi per fare luce e illuminare certe cose a cui tenevo”, ha detto David, “che posso fare ciò che amo e anche fare una differenza. “

Assicurati di ascoltare mentre David e il sindaco Emanuel parlano di questo e altro, inclusa la differenza tra recitazione e regia, il suo posto preferito per la colazione e l’essere padre.

Ascolta l’episodio completo di cui discutono David e il sindaco Emanuel:

1: 40— Plantation!
5:41 —Lookingglass e Chicago’s Draw
11:55 Essere A Padre
15:33 – Crescita e abilità artistica attivista
29:17 – Servire in questo momento

Iscriviti a Chicago Stories su Apple Podcasts per vedere gli episodi futuri e inviaci un tweet con le tue fantastiche idee su Chicago Story a @ChicagosMayor con #ChiStories. Si prega anche di valutare e rivedere. Grazie per aver ascoltato e dillo ai tuoi amici!