L’opportunità di avventura da un miliardo di dollari nella tecnologia per il clima per il mondo costruito

[Questa è la parte II di una serie che esplora l’impatto della crisi climatica sull’industria tecnologica del mondo costruito. Vedere la Parte I qui.”

Al Fifth Wall, nel 2020 abbiamo trascorso molto tempo concentrandoci sulla tecnologia climatica per il mondo costruito. Riteniamo che la collisione tra la crisi climatica e il business immobiliare globale sarà uno degli eventi più dirompenti nel settore immobiliare nella nostra vita, e quindi, per estensione, l’economia nel suo complesso (il settore immobiliare rappresenta circa 10-25 % del PIL (per HSBC) ed è di gran lunga la più grande asset class). Le forze macro dietro questa collisione imminente sono semplici: il settore immobiliare è direttamente colpevole della crisi climatica. Considerato nel suo insieme, il settore è responsabile del 30-40% di tutte le emissioni di gas serra (GHG), più di qualsiasi altro settore dell’economia, e le potenti parti interessate ritengono sempre più le società immobiliari responsabili di questo fatto. (Vedi Parte I in questa serie per un background su questi numeri e un riepilogo di come le autorità di regolamentazione, i mercati dei capitali e i clienti considerano il settore immobiliare responsabile della sua impronta climatica )

Data la prospettiva di Fifth Wall come il più grande investitore di capitale di rischio concentrato sulle tecnologie per il settore immobiliare globale e la nostra rete di oltre 60 dei più importanti proprietari e operatori immobiliari del mondo provenienti da 14 paesi, abbiamo una visione proprietaria di come il La spinta globale alla decarbonizzazione in tutta l’economia influenzerà il settore immobiliare. In particolare, riteniamo che questa attenzione alla decarbonizzazione stia creando un’enorme domanda di tecnologia climatica, in cui il settore immobiliare globale sarà costretto a investire trilioni nel prossimo decennio.

In breve, crediamo che la tecnologia climatica per il mondo costruito sia la nostra prossima grande opportunità di impresa.

Abbiamo pensato che sarebbe stato utile per i nostri partner e per la più ampia comunità immobiliare capire il nostro pensiero, quindi condivido di seguito uno schema della nostra tesi sulla tecnologia del clima.

Tesi sulla tecnologia climatica del quinto muro

Riepilogo

1) Il settore immobiliare è costretto a spendere soldi in tecnologia per il clima – Oggi

2) Le aziende di tecnologia per il clima nel 2020 si stanno costruendo su tecnologie investibili in capitale di rischio

3) Climate Tech for Real Estate è un mercato indirizzabile molto ampio

4) Vantaggio competitivo del quinto muro

Una coalizione emergente per affrontare la crisi climatica

Non vediamo l’ora di lavorare con i nostri investitori, il più ampio settore immobiliare e gli imprenditori appassionati che hanno scelto di affrontare questi problemi incredibilmente importanti.

In qualità di investitori, siamo ispirati dall’opportunità a portata di mano e dalla leva che la nostra piattaforma offre per investire nella tecnologia per il clima.

In quanto cittadini, genitori e membri della comunità globale, siamo incoraggiati da questa convergenza di scopi e profitto. Data la dubbia distinzione del settore immobiliare come il più grande emettitore di gas serra dell’economia, riteniamo che la tecnologia climatica per il mondo costruito sia uno dei percorsi di leva più elevati disponibili per decarbonizzare la nostra intera economia. Siamo orgogliosi ed entusiasti di svolgere un ruolo nell’apertura di questo fronte nella lotta per il nostro futuro.

Se sei uno stakeholder che la pensa come te e condividi la nostra visione per creare, investire e distribuire la scienza, la tecnologia, l’ingegneria e l’innovazione necessarie per decarbonizzare il settore più inquinante della nostra economia, contattaci (senti libero di inviarmi un DM su Twitter). Crediamo che questa sarà una delle grandi sfide che la nostra civiltà dovrà affrontare nei prossimi decenni e crediamo di poter affrontare al meglio questi problemi collettivamente.

Follow up

Una domanda che ho ricevuto in risposta a questo post è “che dire dello zero netto? E gli offset, ecc.? ”. Ovviamente al momento molte aziende, istituzioni e persino governi stanno perseguendo questo approccio, inquadrato come una strategia “meglio di niente” per guadagnare tempo per passare a una vera infrastruttura a basse emissioni di carbonio. Questo approccio ha un senso intuitivo: ridurre le emissioni in modo aggressivo e bilanciare la CO2 rimanente con le rimozioni.

Ma ovviamente c’è un problema. Il vero zero richiede tecnologie nascenti che non sono ancora disponibili su scala commerciale. Ma questo può accadere solo se prendiamo l’impegno e gli investimenti necessari, a partire da oggi. Ciò richiede attenzione e capitale, entrambi rischiano di essere deviati dalla compensazione.

Nella parte I di questa serie, parlo del ruolo del settore immobiliare nella crisi climatica e Perché la decarbonizzazione non è facoltativa per i leader immobiliari .

Nella parte III di questa serie, parlerò della pericolosa distrazione delle compensazioni e del motivo per cui i proprietari di immobili e i loro team di sostenibilità non dovrebbero essere compiacenti.

Questo post è presentato solo a scopo informativo, non ha lo scopo di raccomandare alcun investimento e non è un’offerta di vendita o la sollecitazione di un’offerta per l’acquisto di un interesse in qualsiasi veicolo di investimento attuale o futuro gestito o sponsorizzato da Fifth Wall Ventures Management, LLC o dalle sue affiliate (collettivamente, “Fifth Wall”; qualsiasi veicolo di investimento di questo tipo, un “Fondo”). Qualsiasi sollecitazione in tal senso di un’offerta per l’acquisto di un interesse sarà effettuata mediante un memorandum definitivo di collocamento privato o altro documento di offerta.

Le dichiarazioni e le opinioni previsionali in merito alle iniziative di riduzione del carbonio e ai mercati immobiliari o qualsiasi altra questione, come espresso in questa presentazione, sono quelle dei singoli relatori, ma non sono necessariamente le opinioni di Fifth Wall come fermo e non può costituire una garanzia di successo futuro o di risultati redditizi. Di conseguenza, gli investitori non dovrebbero fare affidamento su tali dichiarazioni e / o opinioni previsionali, o su qualsiasi altra cosa contenuta in questo post, nel prendere le loro decisioni di investimento. Inoltre, alcune informazioni qui contenute potrebbero essere state ottenute da fonti pubblicate e non pubblicate preparate da altre parti e potrebbero non essere state aggiornate fino alla data del presente documento. Sebbene tali informazioni siano ritenute affidabili per gli scopi per i quali vengono utilizzate nel presente documento, Fifth Wall non si assume alcuna responsabilità per l’accuratezza o la completezza di tali informazioni e tali informazioni non sono state verificate in modo indipendente da Fifth Wall. Questa presentazione parla della data di pubblicazione e Fifth Wall non si assume alcun obbligo di aggiornare nessuna delle informazioni qui contenute.

Inoltre, nel considerare qualsiasi informazione precedente sulla performance contenuta in questo post, i potenziali investitori dovrebbero tenere presente che i risultati passati non sono necessariamente indicativi di risultati futuri e non vi può essere alcuna garanzia che un Fondo raggiungerà risultati comparabili a quelli di qualsiasi Fondo o investimento di portafoglio precedente o esistente di Fifth Wall.

Nessuna delle informazioni qui contenute è stata archiviata presso la Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti, qualsiasi amministratore di titoli ai sensi di qualsiasi legge statale sui titoli o qualsiasi altra autorità governativa o di autoregolamentazione nazionale o estera. Nessuna di tali autorità governative o di autoregolamentazione ha approvato o trasmetterà il merito dell’offerta di interessi in alcun Fondo o l’adeguatezza delle informazioni qui contenute. Qualsiasi dichiarazione contraria è illegale.

Questa comunicazione è destinata esclusivamente a persone residenti in giurisdizioni in cui la distribuzione o la disponibilità di questa comunicazione non sarebbe contraria alle leggi o ai regolamenti applicabili. Tutti i prodotti menzionati in questo post potrebbero non essere idonei alla vendita in alcuni stati o paesi. I potenziali investitori dovrebbero informarsi sui requisiti legali e sulle conseguenze fiscali di un investimento in un Fondo nei paesi di cittadinanza, residenza, domicilio e sede di attività.

Non è possibile garantire che nessuna delle iniziative di riduzione del carbonio o altre iniziative descritte in questa presentazione saranno implementate o, se implementate, avranno successo nell’effettuare riduzioni di carbonio o altre iniziative. Inoltre, non può essere fornita alcuna garanzia che un fondo o veicolo di investimento Fifth Wall verrà infine istituito per investire in queste tecnologie o che tale fondo o veicolo di investimento, se stabilito, identificherà ed eseguirà con successo investimenti che soddisfano i suoi obiettivi dichiarati. Gli investimenti mirati alla riduzione delle emissioni di carbonio comportano rischi sostanziali e potrebbero non soddisfare alla fine gli obiettivi di investimento dichiarati di Fifth Wall. Gli investitori dovrebbero consultare i propri consulenti finanziari, fiscali, legali e di altro tipo in relazione a qualsiasi investimento proposto e dovrebbero esaminare attentamente tutte le informazioni e le descrizioni dei fattori di rischio contenute nei relativi materiali di offerta.