LET’S ROCK FOREVER…. PER SEMPRE!

C’era una volta nel 1996, caldo, umidità, menemismo, flessibilità del lavoro, Cavallo si era dimesso r all’inizio di quell’anno, disoccupazione, Sorpresa e mezzo, El Rayo . Per citare un po ‘il contesto argentino in cui si è svolto il famoso “Festival Alternativo”. Nel mondo musicale, grunge era già una parolaccia, con i suoi esponenti sempre più confusi e lontani dall’Argentina, l’unica band che aveva suonato in terra argentina erano ancora i Nirvana, il loro fatidico e storico spettacolo a Velez (ho sentito tanti aneddoti che dà per fare un libro) e Soul Asylum (non erano di Seattle ma, per dirla tutta, molte persone li hanno messi sotto lo stesso movimento) non solo che, chiaramente, aveva perso la carriera nella moda, era l’ascesa del Brit Pop, l ‘”industriale” e l’ “AlterLatino” non a caso. Le Fabulous Cadillac, fedeli esponenti di quell’invenzione della stampa erano sul poster dopo Marilyn Manson ma prima di Cypress Hill, che sanguche!

Se qualcuno ha mai visto l’episodio de I Simpson in cui Homer porta Lisa e Bart a Hullabalooza, beh è quello che è successo solo questa volta agli attori invece di essere Lisa e Bart, eravamo io e mio fratello che abbiamo bruciato la testa del mio vecchio per un’intera settimana in modo che potesse portarci al Festival Alternativo, una specie di Lollapalooza vernacolare. L’ingresso era di 30 pesos, l’equivalente di 30 dollari (ahhh il festival della convertibilità, grazie per avermi rovinato la vita!)

Quell’infernale calda domenica pomeriggio, mentre ci riunivamo in famiglia per pranzo alle 12. E ho fatto l’anteprima ascoltando cassette radio con le band che avrebbero suonato, Cypress Hill, Babasónicos, Los Brujos, Marilyn Manson. Nel 1992, sulla strada per il tribunale del Ferro, era gremito di ragazzi che dovevano avere almeno 16 anni, io ero ancora alle elementari e vedevo quelle persone anziane come fossero marziani, credo che lo sguardo che prevaleva di più fosse il dei bermuda giganti con magliette molto larghe. Piercing e capelli alla “Ruth Infarinato”. Né voglio dimenticare le persone truccate, ovviamente quello stesso pomeriggio suonava Marilyn Manson, presentando il suo ultimo album, quello controverso; “Antichrist Superstar” e dovevi essere sintonizzato.

L’ingresso in Calle Avellaneda, ricordo vividamente che molta terra è stata sollevata dall ‘”Inrocks Stage” che era fondamentalmente un palco nel mezzo del campo ausiliario del Ferro. Come sarà in quelle coincidenze della vita, ricordo di essere andato alle strutture portuali solo una settimana prima che si svolgesse il festival, per una gita scolastica. Non solo, ma quel giorno ho pianificato un po ‘la logistica di come mi sarei mobilitato e da dove avrei visto le band. Ingenuamente, ho chiesto a una persona che lavorava nei servizi generali e ha detto che non aveva idea che ci fosse un festival in corso.

Contrariamente alle mie aspettative, il palco si trovava al centro del campo di gioco e, poiché stavo cercando di vedere le bande da lontano, non ero ancora arrivato a terra correndo, quindi dovevo misurare 1,55 in quel momento, quindi la visione era un po ‘complicata. Abbiamo deciso di guardare lo spettacolo dalle bancarelle, alcuni galiziani suonavano, una band chiamata Buenas Noches Rose, mi chiedo cosa ne sia stato di loro. Probabilmente hanno incontrato il maresciallo Romero per alcuni passaggi.

Com’è divertente vedere l’ora, che è una variabile molto fottuta, il fatto che Ivan Noble e la sua ineffabile band, Los Caballeros de la Quema, suonassero a quel festival. Conoscendo la notizia di Ivan Noble, i cui album solisti sono prodotti da tutto ciò che è sbagliato nel “National Rock”. Tornando al festival, le celebrità dell’epoca si aggiravano per il campo, Juan Di Natale, anche gli IKV che decisero di fare un giro prima di salire sul palco e tutti si lanciarono verso di loro. Pensa al contesto, “Abarajame” e “Jaguar House” erano canzoni che anche il portiere del palazzo dove abitava conosceva. Durante la guida attraverso lo stadio, qualcuno ha detto sornione “quei bambini sembrano usciti dalla scuola materna” chiaramente rivolto a noi. Mi ha chiesto cosa è successo alla vita di quel chabón che ha detto questo, è sicuramente un vincitore. Comunque, Marilyn Manson, è stata la cosa più bizzarra che avessi visto fino a quel momento ma hanno dato un bello spettacolo, il mio vecchio era confuso, pensava che fosse una donna. Ed ero un po ‘curioso di sapere come avevo sentito quella band che aveva un’immagine molto forte sul palco, tutta calcolatamente disordinata e truccata ma fuori linea. Anche se tutto era una messa in scena quasi teatrale lo “Shock Rock”. La cosa più divertente è stato lo spettacolo Spacehog, una band che fino ad allora aveva pubblicato un solo album e aveva una hit molto curiosa “In The Meantime”, tutti erano entusiasti di sentire una singola canzone. Prima dell’inizio del Cypress Hill Show, l’odore della marijuana ha inondato la proprietà Ferro, ma il giorno dopo sono dovuto andare a scuola e non ho potuto restare per tutto lo spettacolo, cosa che non farei oggi.