La mia esperienza con le pillole dietetiche

Le controverse droghe che promettono di mantenerti magro.

Non sono sempre stato positivo per il corpo e non ho sempre amato il mio corpo. Ho provato più volte a conformarmi all’ideale della società, ecco una delle volte in cui ho usato pillole dimagranti nel mio tentativo.

La prima volta che ho usato le pillole dimagranti avevo 16 anni. Da adolescente e r in una cultura ossessionata dalla popolarità ho dovuto fare qualcosa per adattarmi. Le promesse di Garcinia Cambogia mi ha attirato. “Perdi 12 libbre in una settimana”, “Il tuo biglietto per una pancia piatta”, “Finalmente hai il corpo che hai sempre desiderato!” Questa era la promessa con tutte le pillole dimagranti, perdere peso velocemente, mangiare quello che vuoi, finalmente essere apprezzato.

Ammetto che le pillole erano efficaci. Ho perso 15 kg nel primo mese. Questo NON era senza conseguenze. Ero stanco tutto il tempo, il mio corpo si sentiva appesantito e le mie mestruazioni diventavano più pesanti. Ho smesso quasi del tutto di mangiare e ho lottato per mordere un panino senza voler vomitare. La mia pelle è diventata pallida e secca e con il diminuire dei numeri sulla bilancia la mia dipendenza dalle pillole dimagranti è cresciuta.

Dopo 6 mesi sulla pillola e 3 mesi senza risultati, ho deciso che era ora di smettere, non a causa della mia salute in declino, ma perché i numeri hanno smesso di scendere. Continuo a sperimentare un’alimentazione disordinata quasi 5 anni dopo, e spesso mi ritrovo a pensare di ricominciare, ma lascia che ti dica questo: NON VALE IL RISCHIO. Non c’è una cosa buona delle pillole dimagranti. Ho perso peso? sì, ma ho anche distrutto la mia salute e mi sono quasi suicidato cercando di raggiungere uno standard di bellezza che non avrebbe dovuto esistere.

Ti è piaciuto questo pezzo? In tal caso, lascia un applauso, un commento o una donazione su ko-fi.com/leighxo

Se vuoi più contenuti da me, sentiti libero di seguire il mio profilo redbubble o seguimi su Twitter.