La donna che ha preso accidentalmente 550 dosi di LSD in un colpo solo

Il microdosaggio è di gran moda, ma ecco la storia di una megadose accidentale di acido.

Ho già preso grandi dosi di sostanze psichedeliche. Ho fatto un viaggio di due giorni molto intenso sull’Ayahuasca dopo aver bevuto la birra. Era un po ‘folle, ma alla fine d’oro. Ma non mi sognerei mai di prendere 550 volte la dose normale di LSD.

Nemmeno la signora che ha fatto proprio questo. È stato un incidente. Una dose di LSD è fisicamente minuscola e spesso viene servita su piccoli pezzi di carta separati. Ma prima di essere misurato e dosato, è sotto forma di polvere e sembra, a quanto pare, un po ‘come la cocaina. È qui che questa signora ha sbuffato un errore epico.

Megadosaggio

Una linea di cocaina può essere una dose normale, ma sembra che una linea di polvere di LSD sia più compresa tra 550 dosi. Ops. Questo è un caso di identità errata che avrà alcuni risultati interessanti.

Fortunatamente, l’LSD non è fisicamente tossico e non è mai stata raggiunta una dose letale. Come puoi immaginare, però, ha intrapreso un piccolo viaggio.

Oltre a essere fortunatamente in grado di chiedere aiuto prima che gli effetti si manifestassero completamente, non è stata in grado di muoversi per le successive dodici ore, a parte un po ‘di vomito iniziale e i suoi bulbi oculari che rotolavano nelle orbite.

C’era anche un po ‘di schiuma in bocca e alcuni tipi di parole pronunciate che nessuno poteva capire, e molte oscillazioni avanti e indietro sulla sua sedia nelle ore successive.

Ma il problema degli psichedelici è che non si tratta di quello che succede all’esterno. È quello che sta succedendo dentro. Con una dose del genere, azzarderei l’ipotesi che sarebbe molto. Tranne che non devo indovinare. Gli effetti visti in seguito ce lo dicono.

La donna, che aveva 40 anni, aveva una dipendenza dalla morfina a causa del dolore al piede dovuto a prenderla per un intero decennio. Ed era parziale per un po ‘di cocaina, a quanto pare. Ma dopo la sua incredibile esperienza con l’LSD?

Gli psichedelici sono attualmente in sperimentazione clinica per combattere la dipendenza e i risultati in arrivo sono estremamente promettenti. Smettere di fumare assistito da funghi magici sembra essere due volte più efficace della terapia cognitivo-comportamentale (CBT), la cosa migliore successiva.

Per la dipendenza da morfina di questa signora, ha avuto lo stesso effetto. Quel giorno ha smesso di morfina e non ha nemmeno avuto sintomi di astinenza. Il dolore al piede si riduceva a un livello che quando aveva bisogno di tornare alla morfina, usava meno. Alla fine, è tornata all’LSD – questa volta con il microdosaggio – e ha abbandonato completamente la morfina.

Qualunque cosa le stesse succedendo per la testa quella notte, di certo non è stato un disastro mandarla in un istituto come alcuni avrebbero sospettato. Piuttosto il contrario. Questo non è l’unico caso in cui accadono cose del genere.

Gli psichedelici non sono solo negli studi clinici per la dipendenza, ma anche per il disturbo da stress post-traumatico, depressione, ansia, disturbi alimentari e altro ancora. Ma questo è combinato con una terapia con dosi attentamente controllate. Alcune persone lo fanno anche da sole. Ho superato i miei problemi con una miscela (non tutta in una volta) di MDMA, Ayahuasca e funghi magici. Anche l’LSD si sta dimostrando molto promettente nelle prove in corso.

È finita

Un’altra sfortunata giovane donna, ancora solo 15enne, soffriva di allucinazioni, paranoia e disturbo bipolare. A una festa, le è stata accidentalmente somministrata dieci volte la dose prevista (controlla sempre le cifre decimali!). Poi ha bevuto gli avanzi di un paio di altri bicchieri. Questo è un sacco di LSD per una ragazza giovane.

Anche in questo caso, nelle ore a venire si sono verificati pochi movimenti intenzionali – circa sei ore questa volta – e sembrava che avesse avuto un attacco epilettico, ed è stata portata in ospedale in ambulanza.

Non è chiaro se stesse davvero avendo un attacco epilettico o se stesse solo reagendo all’intenso viaggio che stava facendo nella sua testa. Quando è diventata di nuovo coerente, ha trovato suo padre seduto accanto al suo letto d’ospedale.

È finita “, avrebbe detto a suo padre quando si avvicinò, che pensava stesse parlando della sua enorme esperienza con l’LSD. Ma non si riferiva affatto a questo. La cosa che ora era finita era il suo disturbo bipolare – e per i successivi 13 anni è rimasta libera dai suoi problemi di salute mentale.

Guarigione psichedelica

Puoi leggere la voce di diario su questi casi, che include anche un caso di un’altra dose accidentale di LSD di mammut, questa volta presa da una madre incinta (nessun danno fatto), qui . Tuttavia, non consiglierei di provarlo. Erano incidenti che avrebbero potuto essere gravi. E uno studio su tre persone non fornisce una prova scientifica che enormi dosi di LSD cureranno qualsiasi cosa.

Ma gli studi legittimi stanno diventando densi e veloci ora con dosi più ragionevoli, fino a poco tempo fa per psilocibina (funghi), LSD, MDMA, un mix di LSD e MDMA, e nel dicembre 2020 nel Regno Unito, DMT, l’attivo droga in Ayahuasca.

Se possiamo imparare qualcosa da quanto sopra, sta attento alle dimensioni della dose. Guarda quei decimali, sii preparato, abbi supporto intorno a te e abbi vere intenzioni di guarigione. La tua vita potrebbe non essere più la stessa.

Puoi leggere le mie esperienze con la guarigione psichedelica qui (niente dosi giganti!):