La condivisione è un’attività di generazione di entrate

“Condividere è prendersi cura” sì, sì, perché mi interessa? … perché quando condividi crei una connessione emotiva con le persone con cui condividi. C’è qualcosa che sai su di loro che ha attivato l’attività di condivisione. Hai appena detto nella tua azione di condivisione: “Ho pensato a te”. Inconsciamente questa è una connessione profonda e potente tra voi due.

Questo si traduce in dollari e centesimi; Secondo Linkedin, i venditori che condividono regolarmente contenuti hanno il 45% di probabilità in più di superare la quota. https://business.linkedin.com/elevate.

Allora, come faccio a condividere senza inviare fastidiose email di “check-in”, come faccio a elevarmi dal gruppo inviando qualcosa che sarebbe veramente di valore per il mio potenziale cliente?

I tuoi potenziali clienti hanno interessi professionali e personali, ma con i loro limiti di tempo e l’esplosione di contenuti di notizie, probabilmente non ottengono tutti i contenuti di cui dovrebbero essere a conoscenza. Che ne dici di curare i contenuti che potrebbero piacergli e condividerli con loro?

Rimani al primo posto e aggiungi valore alla loro giornata. Suggerimento, se vuoi davvero renderlo potente, leggi e cura l’articolo, in modo che non debbano nemmeno leggerlo per ottenere valore. Provalo condividendo questo articolo con i tuoi colleghi 🙂

Non sono qui solo per darti consigli, parlare costa poco. Abbiamo appena lanciato un servizio gratuito per aiutarti, Sharetivity.io. Basta incollare il link che desideri condividere, creeremo un’immagine tracciabile, una volta letta, ti invieremo una ricevuta di lettura.

Se desideri condividere idee sui contenuti, prova ancora una volta sharetivity.com gratuitamente. Puoi aggiungere argomenti a cui i tuoi potenziali clienti potrebbero essere interessati.

Buona caccia!