Come creare una roadmap di 6 mesi

Il modo più efficace per raggiungere i tuoi obiettivi

Lo scrittore e poeta francese Antoine de Saint-Exupéry ha detto:

“Un obiettivo senza un piano è solo un desiderio”

Questa citazione potrebbe essere sopravvalutata, ma non è meno vera. Costruire una roadmap è il modo più efficace per raggiungere i tuoi obiettivi. È allo stesso tempo strutturante e incoraggiante.

Per anni ho lavorato senza una vera tabella di marcia. Avevo in mente alcuni obiettivi, ma si è scoperto che si stavano evolvendo nel tempo. Alcuni sono apparsi, altri sono scomparsi, altri sono diventati più o meno importanti, ma non ho mai cambiato veramente la mia attenzione. Ho continuato a lavorare su ciò che mi sembrava importante. Non era poi così male, ma mi mancava una sorta di visione generale su dove volevo andare e quali obiettivi volevo raggiungere attraverso tutto questo lavoro.

Questo è il motivo per cui ho deciso di creare una roadmap. Ha portato a un profondo cambiamento di prospettiva nel mio lavoro. Ora so dove voglio andare e esattamente cosa devo fare, giorno dopo giorno, per avvicinarmi ai miei obiettivi.

Una tabella di marcia è divisa in tre parti:

Determina i tuoi obiettivi

Prima di tutto, devi sapere quali sono i tuoi obiettivi. È un processo in due fasi.

Il primo passo richiede un’immersione nell’introspezione, in modo da conoscere te stesso, smettere di mentire a te stesso e scoprire cosa suscita veramente il tuo interesse. Questo non è qualcosa che puoi fare in 10 minuti o anche in un giorno. Questo processo richiede tempo, perché le cose hanno bisogno di tempo per apparire, svolgersi e mettersi in ordine nella tua mente. Tuttavia, puoi ancora iniziare a costruire la tua roadmap ora, poiché puoi adattarla lungo il percorso.

Per aiutarti in questo primo passaggio, lascia che ti consigli due articoli che ho scritto in precedenza:

Inizia la salita

Ok, ora sai cosa vuoi. L’obiettivo ora è fare un passo dopo l’altro.

Lascia che ti avverta, però. Vuoi qualcosa che non hai mai avuto. Quindi dovrai fare cose che non hai mai fatto. Dovrai lavorare sodo. Ma ne vale la pena.

Buone notizie, hai già fatto la parte più difficile, poiché il primo passo è sempre il più difficile: l’hai già fatto quando hai scoperto quali erano i tuoi obiettivi e hai deciso di raggiungerli.

Ora, creiamo il tuo piano attraverso 4 passaggi:

Ora, quando ti siederai davanti al tuo laptop la mattina dopo il caffè o la sera dopo la giornata lavorativa, saprai esattamente cosa devi fare. Cerca di lavorare con coerenza, anche se è solo un’ora al giorno, poiché è il modo migliore per fare progressi. Sono convinto che presto inizierai a vedere i primi risultati e non c’è niente di più incoraggiante di questo!

Tieni traccia dei tuoi progressi

A proposito di incentivi, devi tenere traccia dei tuoi progressi. Sarà un modo molto incoraggiante per andare avanti con il duro lavoro, poiché vedrai nero su bianco che ti stai avvicinando a ciò che desideri.

Tenere traccia è anche un modo per vedere cosa funziona e cosa no nella tua strategia, così puoi adattarti lungo il percorso e massimizzare i progressi.

Ci sono due modi principali per farlo. Il primo è costruire un grafico con i numeri al suo interno, che puoi riempire, ad esempio, ogni lunedì mattina, circa la settimana passata. Il secondo è usare elenchi puntati settimanali, quasi come un diario.

Qualunque sia la forma, assicurati di registrare numeri e un’opinione personale sul tuo lavoro e sul tuo percorso.

Sentiti libero di far evolvere questo piano nel tempo. È la tua roadmap.

Unlock Your Best Life , ricevi il mio corso gratuito di 5 giorni via e-mail → https://bit.ly/388XW0t

Altri articoli che potrebbero piacerti: